Ho scoperto il marchio “The Beddha” tramite una Instagram stories di un amico un pò di tempo fa e mi sono completamente innamorata della loro pagina.
Se la pensate come me, sarete d’accordo ch tutti i prodotti presenti sull’account sono tutto ciò che considero indispensabili per una donna.
Non c’è niente di meglio che un bel bagno con petali di rosa o massaggiare il viso con questi magici roller: mi piacciono molto questi prodotti di bellezza: quando viaggiavo tanto o vivevo a New York city mi circondavo molto di questi prodotti o addirittura me li creavo a casa.

Ero così emozionata e contenta di avere scoperto un marchio del genere in Italia: così ho iniziato a seguirli, con la voglia di contattarli e vedere chi chi fosse dietro questo meraviglioso brand , per creare un intervista per il mio blog e per fare acquisti personali.
Qualche giorno dopo Stefania mi ha battuto….mi ha scritto una lettera meravigliosa descrivendomi la sua visione della vita e della sua compagnia: abbiamo cosi iniziato a parlare e adesso abbiamo diversi progetti insieme.
Prima di tutto voglio congratularmi con lei per aver creato un brand così meraviglioso e la sua passione per il benessere di ogni donna.

Ecco cosa ha da dire..
Love Jm

Come descriveresti The Beddha come marchio?

The Beddha significa “la bella” nel sud dell’Italia, nel Salento, il posto dove sono nata.
Rappresenta la bellezza che emerge dalla nostra divinità interiore e ci rende belle e in pace; è un marchio costruito attorno a uno stile di vita olistico e di bellezza per le moderne dee.
Volevo creare un’etichetta di bellezza e benessere meditativo che le donne possano usare come strumento per attingere alla loro natura divina interiore, che è essenzialmente la loro fonte di energia femminile.
Usando la conoscenza antica e la filosofia moderna per migliorare il sacro femminino attraverso la guarigione innata, ho progettato una collezione di strumenti meditativi che riflettono e supportano i principi di auto-amore, auto-consapevolezza, emancipazione delle donne, sorellanza e femminilità
moderna.
Le donne stanno recuperando spazi e desideri personali dopo anni di abbandono e dedizione agli altri. Sono disposte a praticare routine quotidiane per riaffermare la loro connessione personale con le proprie intenzioni e atti di amor proprio. Questo è lo stile di vita che ora vogliamo perché necessario.

Qual è stato il momento decisivo in cui hai voluto creare un marchio che sposasse spiritualità e bellezza?

È stata una progressione naturale nata dal mio bisogno personale, dall’interesse e dalla passione che ho avuto in un certo momento della mia carriera, dagli ultimi anni in cui ho vissuto a Miami e attraverso i miei viaggi e la mia esperienza negli incontri spirituali tenuti da sole donne. Ho scoperto che stava succedendo qualcosa nella comunità femminile. Le donne stavano iniziando a esplorare nuovi modi per riconnettersi con la loro anima, il sacro femminino e il loro corpo come tempio. Ho avuto modo di scoprire tecniche antiche, provenienti da varie culture remote, per la cura di sé, e la meditazione. Trascorrere del tempo in culture diverse, lontane da quello a cui ero abituata, mi ha esposto a un nuovo modo sofisticato di usare tutti i sensi per ringiovanire le energie statiche che potrebbero essere le cause evidenti dell’invecchiamento precoce e delle condizioni della pelle. Mi sono resa conto, anche studiando ricerche di mercato, che la mia generazione di donne desiderava un nuovo accesso alla
bellezza consapevole che fosse più centrata sulla persona, piuttosto che cercare soluzioni rapide che generalmente sono di breve durata.
A quel punto, decisi di trasferirmi in Italia per fondare il mio marchio, con lo scopo di unire cultura e competenze italiane con la nuova visione e mantenendo il flusso del melting pot vissuto a Miami.

Come scegli i prodotti per sviluppare il marchio?

Per me, tutto è iniziato con il concetto che tutto ciò di cui abbiamo bisogno è un singolo ingrediente per manifestare le trasformazioni più potenti. Volevo creare una collezione di prodotti semplici, facili da usare e che usassero un ingrediente/componente.
Erbe e fiori sono potenti ingredienti curativi e ho voluto incapsulare questo pacchetto di vapore facciale così creato usando miscele botaniche, petali di rosa per un’esperienza di bagno meditativa, rulli facciali (face roller) e gua sha usando cristalli, e griglie facciali (facial grids) usando i poteri
vibrazionali delle gemme.
Tutta la collezione è realizzata a mano e prodotta solo in piccoli lotti, con ingredienti accuratamente selezionati per offrire prodotti di lusso in conformità con i principi di consapevolezza e produzione etica per guarire e allineare mente, corpo e spirito.

Qual è il tuo rituale di bellezza?

Eseguo test di persona per molti mesi su ogni strumento, tecnica o fragranza che decido di produrre.
Questo rende le mie giornate molto occupate!
Per più di 2 anni ho dormito sulla mia federa di seta Silklandia con il mio pendente brevettato per l’aromaterapia, e posso dire che la mia routine per la cura della pelle inizia così durante il sonno, non posso vivere senza la mia federa.
Quando mi sveglio, indosso il mio kimono di bamboo Bambooshell e faccio 10/15 minuti di meditazione del respiro per ossigenare le mie cellule, poi comincio a massaggiarmi il viso. Lo faccio ogni giorno al mattino e alla sera con i miei tools The Tribe.
Adoro le mie miscele di vapore botanico che uso 2 volte a settimana e il mio bagno alle rose che mi rende serena ogni sera in cui voglio innamorarmi di me stessa. Amo davvero tutti i miei figli (in questo modo amo chiamare i miei prodotti) e credo in loro e nei loro benefici.

L’industria del benessere sta prosperando in tutto il mondo, specialmente in luoghi come
Los Angeles, Londra e l’Australia. La tendenza sta iniziando qui in Italia? Come possono gli
italiani avere un regime di bellezza più consapevole?

L’Italia è da sempre la destinazione in Europa per il buon vino, il cibo, la cultura e la moda naturalmente.
Assecondando i propri piaceri. “La vita è troppo breve per mangiare e bere male” è uno dei nostri famosi proverbi, pertanto, ecco spiegato il motivo per cui l’Italia stia impiegando un po‘ più di tempo nell’abbracciare la tendenza del benessere.
Ora, tuttavia, i centri yoga, palestre, juice bar e strutture del benessere e ritiri che hanno sedi in tutta Italia, mostrano che anche se è lento, l’abbraccio all’approccio consapevole alla vita avviene, gli italiani si stanno certamente riscaldando a questo nuovo, più lento concetto di una vita pulita e consapevole. Un approccio meno frettoloso e intenzionale alla bellezza può darci lo spazio di cui abbiamo bisogno per riconnetterci.
Ecco alcuni suggerimenti su come le donne italiane impegnate possano essere più consapevoli durante i loro rituali di bellezza:
– Dai inizio alla tua giornata con un mantra positivo su di te.
Invece di cercare difetti, dì “Adoro le mie sopracciglia indisciplinate” o “Penso che le mie linee sottili mostrino profondità e carattere”. Continua così e vedrai quanto in fretta il potere del linguaggio positivo possa cambiare il modo in cui guardiamo noi stesse.
– Crea e assegna priorità ai rituali di bellezza integrati che ti servono.
Includi rituali come bagni indulgenti, maschere facciali, aromaterapia, massaggi e una notte all’insegna del buon sonno! Prendi tempo per te stessa ogni giorno.
– Quando esegui i tuoi rituali, cerca di portare consapevolezza in ogni momento.
Se è un bagno rilassante, controlla te stessa e ciò che ti circonda. Nota i suoni dell’acqua, come l’acqua si sente sulla pelle, ecc.

Descrivi i tuoi strumenti di bellezza come meditativi. Puoi spiegare cosa significa e il suo impatto?

I miei prodotti non possono essere utilizzati in soli 2 minuti! Sono progettati con un rituale in mente.
Le fasi preparatorie per mettere i prodotti pronti all’uso sono impo