ABOUT ME

Mi chiamo Johanna Maggy Hauksdottir, sono nata e cresciuta in Islanda ed amo definirmi una persona molto curiosa.

Sapete perchè? Ve lo racconto. Fin da bambina, a dispetto di qualsiasi condizione climatica, io stavo all’aperto. Immersa nella natura, giocando con tutti gli elementi che la mia terra poteva offrire. La mamma sapeva esattamente dove trovarmi ed ogni giorno faceva una gran fatica per farmi rientrare anche solo per mangiare o dormire: io volevo trascorrere più tempo possibile fuori, non importava se stessi giocando da sola, con i miei fratelli o con gli amici.

Stare all’aria aperta è stato, è e sarà sempre la condizione in cui mi sento più felice.

Mentre esploravo e imparavo a conoscere tutti i regali che la terra ci dona, ho cominciato ad interessarmi verso quei modi di vivere che abbracciano la natura.

Ma non solo. Mi piace raccontare di aver iniziato a ballare ancora quando ero nel pancione. La mia mamma è una ballerina ed io sono stata in parte cresciuta in una scuola di danza dove ballavo ogni giorno. Ed è qui che è nato l’interesse legato alle abilità e ai movimenti del nostro corpo.

Credo che essere così curiosa sia stata la mia fortuna. Questo sentimento mi ha portato a scoprire la natura quando ero ancora una bambina ed è stato lo stesso che a 19 anni mi ha spinto a partire per il Sud Africa.

Allora non sapevo riconoscere il perché di un’attrazione così forte verso quella parte di mondo, l’ho soltanto sentito e dentro di me sapevo di doverci andare. Mentre ero lì ho vissuto tante realtà diverse: ho lavorato in campagna nella raccolta dei fiori, sono stata in una fattoria con gli animali ed, infine, ho gestito un ristorante.

E’ stata un’esperienza straordinaria per il mio percorso personale: ho imparato molto sulla natura, sulla vita ma, soprattutto, su me stessa.

Dopo la mia esperienza in Africa, mi sono avvicinata al Pilates. Mi sono innamorata subito di questa disciplina, infatti, pochi mesi dopo, mi sono trasferita a New York per studiarne uno dei metodi più autentici: il Romana’s Pilates.

Quando mi sono laureata mi è stato offerto un posto di lavoro in uno dei loro studi a Manhattan, dove ho lavorato quotidianamente con un grande gruppo di clienti, per ben oltre 8 anni!

Il fatto di aver costruito un rapporto così profondo con ognuno di loro mi ha fatto sentire il bisogno di mettere alla prova ancora una volta me stessa, di migliorare le mie conoscenze per poi poterli aiutare nella cura della loro salute e del loro benessere. Ho sentito parlare di persone che avevano frequentato l’Istituto Ann Wigemore a Porto Rico per guarire se stessi da malattie gravi come il cancro ed ho deciso di iscrivermi ad un corso proprio lì. E’ stata una delle cose migliori che io abbia mai fatto per me stessa. Il mio rapporto con il cibo era ormai cambiato per sempre aprendomi inoltre una nuova strada in campo lavorativo. L’obiettivo successivo che ho raggiunto è stato, poi, quello di laurearmi come Holistic Health Couch all’IIN (Istituto di Nutrizione Integrativa).

In quel periodo ero incinta del mio primo figlio e un anno dopo, lo sarei stata del mio secondo. L’esperienza della maternità mi ha lasciata a bocca aperta: mai avrei immaginato la quantità di potere che abbiamo, noi donne. E’ incredibile come si riescano ad attraversare, in modo così naturale, momenti di dolore e di immensa bellezza che giorno dopo giorno definiscono questo percorso. Dall’inizio alla fine. Ho quindi iniziato a studiare in profondità qualsiasi elemento riguardante la salute e la nutrizione di donne, madri e bambini.

E questa è quella che sono oggi:  una persona che, curiosa come un tempo, è ancora alla ricerca di profonda saggezza, di bellezza e di piccoli semplici segreti che Madre Natura dona per migliorarci la vita di tutti i giorni.

Love, JM